Fluoro e fluoroprofilassi

La fluoroprofilassi è una misura fondamentale nella prevenzione della carie, in quanto il fluoro assunto per via orale agisce rinforzando la struttura dei denti. Tuttavia la dose raccomandata durante i primi due anni di vita non deve superare gli 0.25 mg al giorno, quantità quasi sempre raggiunta grazie alla normale alimentazione e al fluoro presente nell’acqua potabile.

Per questo motivo la profilassi sistemica è sconsigliata fino ai due anni di vita, onde evitare sovradosaggio (come da Linee guida sulla prevenzione orale del Ministero della Salute).

Dai due anni in poi è necessaria una valutazione delle abitudini alimentari del piccolo paziente e della concentrazione del fluoro nell’acqua potabile regolarmente utilizzata, per valutare un’integrazione del fluoro assunto sistematicamente.

Superati i 6 anni la fluoroprofilassi “topica” diventa di gran lunga più importante, per cui è necessario scegliere dentifrici con concentrazioni di fluoro corrette per l’età infantile.

Comments closed

No comments. Leave first!